Keftedakia: le polpette di carne greche

keftedakia

Keftedes o keftedakia: un tradizionale piatto greco ricco di ricordi e sapori. Il piatto povero e semplice per eccellenza della cucina greca.

In Spagna possono essere servite come tapas con del vino, della birra, con l’ouzo, oppure come spuntino in qualsiasi momento del giorno. Possono essere messe all’interno di panini o servite duranti i pranzi di famiglia, alle feste o ai buffets. La scelta è davvero illimitata.

 

 Ingredienti per circa 24 polpette:

  • macinato di manzo
  • 1 cipolla grattugiata
  • 1 o 2 spicchi d’aglio tritato
  • 100 grammi di pane
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio d’aceto
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 10 grammi di origano
  • 15 grammi di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe
  • farina
  • olio per friggere (per renderle più leggere puoi usare l’olio di girasole).

 Preparazione:

  1. Immergi il pane nell’acqua per 5-10 minuti, poi strizzalo bene e sbriciolalo.
  2. Poni tutti gli ingredienti (eccetto la farina) in una grande ciotola e impasta bene per qualche minuto. Copri con della pellicola trasparente e conserva in frigo per circa un’ora.
  3. Prendi una piccola quantità di impasto (circa 2 cucchiai) e forma le polpette.
  4. Rotola ogni polpetta nella farina finché non ne sono completamente ricoperte.
  5. Riscalda l’olio per friggere in una padella. Assicuri che la quantità d’olio sia sufficiente a immergere del tutto le polpette o quanto meno a metà.
  6. Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, inizia a friggere le polpette poche per volta.
  7. Friggi fino a doratura (circa 3-4 minuti) girandole spesso. Una volta pronte, ponile su della carta assorbente per rimuovere l’eccesso di olio.

Ingredienti per la salsa allo yogurt (facoltativa):

  • yogurt greco
  • sale
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 1/2 cucchiaio d’aceto
  • 4 foglie di menta tritate

Mischia tutti gli ingredienti in una ciotola e conservala in frigo.

Buon appetito!

Vuoi leggere altre ricette? Visita il nostro sito e se ti piace, CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *